CLUB HOUSE DROP-IN AUDIO CHAT

IL SOCIAL NETWORK DOVE  LA VOCE  E’ LA VERA PROTAGONISTA

 

Cos’è Club House?

Clubhouse è “ il nuovo social network” in cui la voce è la vera protagonista.

E’ pensato per conversare di qualsiasi argomento non solo con chi si conosce, ma con chiunque, o anche solo per ascoltare altri che parlano di qualcosa. Niente messaggi o condivisioni di immagini, su Clubhouse si parla live.

Nato nell’Aprile 2020 ma esploso velocemente, è già stato quotato per 1 miliardo di dollari.

 

Come si usa e come si presenta agli utenti?

Si presenta ancora come un’applicazione versione beta (tester). E’ facile da utilizzare, ma essendo ancora una versione di sviluppo:

-si può fare un profilo solo se si viene invitati da un altro utente

-si può accedere solo da un’app (non dal browser di un computer) 

-può essere scaricato solo da un sistema operativo iOS.

Quando si accede, vengono richiesti nome cognome e n di telefono, in questo modo Clubhouse ha accesso alla tua rubrica telefonica, perché qui il profilo è collegato ad un numero di telefono e non ad una mail.

Viene poi proposto un elenco di interessi che l’utente deve flaggare a seconda delle sue preferenze, che viene poi matchato con quelli degli altri utenti. 

A questo punto si può scegliere che conversazioni seguire, ed è lo stesso Clubhouse a suggerirti, chi e che cosa ascoltare.

Le conversazioni avvengono all’interno di “stanze”, chiamate room, dirette da alcuni moderatori che spesso sono persone conosciute e autorevoli.

C’è chi narra di essere stato nella stessa stanza con Elon Musk e di averci chiacchierato come al bar!

Qualunque persona iscritta può aprire una stanza, darle un tema e scegliere poi se renderla accessibile a tutti o solo ad alcune persone.

«Il nostro scopo era costruire un’esperienza social che venisse percepita come più umana, dove invece di postare ci si riunisce con altre persone per parlare» hanno spiegato qualche giorno fa i fondatori di Clubhouse, Paul Davison e Rohan Seth, sul blog del social network. «Volevamo creare uno spazio tale per cui quando chiudi la app ti senti meglio di quando l’hai aperta, perché ti ha permesso di approfondire un’amicizia, incontrare persone nuove e imparare qualcosa»

Oggi Clubhouse rappresenta certamente una grande rivoluzione, dove l’immagine e l’estetica, che fino ad ora sono state le caratteristiche principali dei grandi social network, vengono messe da parte.

Le limitazioni, come quella di non poter mettere un like agli interventi, incentiva il dialogo e l’integrazione tra utenti. 

Clubhouse apre un terreno perfetto per brands o start up che vogliono costruire velocemente una community di riferimento e ha già tutte le carte in regola per permettere un’espansione di contatti costante nel tempo.

Un vero e proprio ritorno alla conversazione, dove si ha la possibilità di ascoltare le persone, una vera RADIO LIVE costruita sui TUOI INTERESSI.

 

Quali sono i suoi limiti?

-La privacy: Clubhouse chiede di avere accesso alla rubrica del telefono e viste le nuove disposizioni in termini di privacy (GDPR) è visto come molto invasivo.

-La moderazione: è difficile capire se ci sono stanze dove si parla di argomenti vietati, falsi e che incitano all’odio.

 

Cosa si prevede per il futuro?

Partito da 1500 utenti, beta tester nell’aprile del 2020, ha raggiunto i 600K utenti a dicembre 2020. 

A febbraio 2021 si stimano circa 10 milioni di utenti, con 2 milioni di utenti attivi a settimana. 

I Paesi in cui si è registrato il più alto volume di download sono la Germania, il Giappone, il Regno Unito e la Turchia.

 

L’Italia si posiziona al sesto posto, con circa 50k download. 

Per avere un’analisi chiara sarà necessario ancora un pò di tempo, si dovrà certamente attendere il momento in cui l’app potrà essere scaricata anche dal sistema Android.

Se gli organizzatori riusciranno a gestire le varie criticità in questa fase, pensiamo che questo social potrà certamente guadagnarsi il suo posto nel grande spazio della nuova “digital communication”

 

Continua a seguirci sui social

https://www.facebook.com/skillscomunicazione

https://www.instagram.com/skills_comunicazione/